“Battesimo Celtico”

Cenni Storici Battesimo Celtico

I genitori Celtici dopo la nascita portavano il neonato davanti al Druido perché fosse presentato al Clan di appartenenza. Il nome del babino era sempre il Druido a deciderlo,in base al momento, alla stagione o al periodo dell’anno in cui nasceva.

I cenni storici dicono che il Druido rivolgendosi agli Dei domandava loro quale nome gli dovesse esser dato. Prima di presentarlo al Clan, il neonato veniva immerso poi in acqua che poteva essere diuna sorgente, di un fiume, o un lago , comunque il tutto sempre immerso in un luogo dove tutti gli elementi fossero presenti, (Acqua, Aria, Fuoco, Terra). Dopo l’abluzione veniva elevato presentandolo agli Dei , agli Spiriti del luogo e rivolto al Clan, comunicando a tutti il nome ricevuto.

I genitori proprio per l’importanza e la responsabilità che al Druido era riconosciuta, quel nome non potevano cambiarlo.Oggi visto il momento in cui viviamo e visto l’impossibilità a riproporre ciò che i Druidi 2000 anni fa facevano si è pensato di riproporlo però in parte modificato.